HOME Miraggi

BENCHÉ DIO NON STIA NELL'ALTO DEI CIELI
Un seguito a Il sogno di Nabucodonosor



Roger Lenaers
Un seguito a Il sogno di Nabucodonosor


EDIZIONE RINNOVATA FORNITA DALL'AUTORE

a cura di don Ferdinando Sudati
traduzione dal neerlandese di Monica Pini

pp. 288 - € 14,00
(2012)


Roger Lenaers, nato nel 1925 a Ostenda (Belgio), è entrato nell'Ordine dei Gesuiti nel 1942. Classicista e professore emerito di greco e latino, da anni vive il suo pensionamento come parroco in Austria. Autore di numerosi saggi circa l'impatto della modernità e della secolarizzazione sulla scuola cattolica, ultimamente ha ampliato il suo campo con un'opera teologica, che ha avuto vasta eco, in cui riformula l'intera fede cattolica per i fedeli secolarizzati del sec. XXI: Il sogno di Nabucodonosor o la fine di una Chiesa medievale (Massari 2009). Il presente libro si pone in ideale continuità con il precedente.

«Con questo saggio, che richiede al lettore di scavare oltre gli strati accumulati dalla tradizione, l'Autore si concentra sulle conseguenze dell'ingresso nella modernità per l'etica credente. Nella seconda parte offre puntuali riflessioni sul perché la fede cristiana sia diventata così difficile da trasmettere alle nuove generazioni. Il divario tra il pensiero moderno e quello del passato è diventato troppo profondo e la Chiesa non può allo stesso tempo riconoscere e negare l'autonomia dell'uomo e della società. Prendendo come fonte d'ispirazione il teologo tedesco Dietrich Bonhoeffer, eroe della resistenza al nazismo, Lenaers sostiene la necessità di una fede totalmente moderna. E questo implica precise conseguenze per l'etica, per l'interpretazione della Bibbia e per la liturgia». (don Ferdinando Sudati)

 
Codice:
9788845702747
Prezzo: € 14,00
iva inclusa